logo

Misure per il contrasto ed il contenimento della diffusione della COVID-19 negli ambienti di lavoro

Il DPCM del Giugno 2020 prevede realizzazione di attività ludico-ricreative, educazione non formale ed attività sperimentali di educazione all’aperto (in inglese, outdoor education) per bambini e adolescenti di età 0-17 anni, con la presenza di operatori, educatori o animatori addetti alla loro conduzione, utilizzando le potenzialità di accoglienza di nidi e spazi per l’infanzia, scuole e di altri ambienti similari ed aree verdi.” Tra i requisiti richiesti per i progetti, viene scritto: “Tutto il personale, retribuito e volontario, deve essere informato sui temi della prevenzione di COVID-19, nonché per gli aspetti di utilizzo dei dpi e delle misure di igiene e pulizia”.

  • Nessuna valutazione
  • (0 Recensioni)
  • 1 Studenti iscritti

Requisiti

  • Non è richiesto alcun requisito specifico. Il corso interessa tutti.

Descrizione

Lunedì 13 Luglio 2020 p.v. con inizio alle ore 15:00 e conclusione alle 19:00 (durata quattro ore) in modalità e-learning, ovvero collegandosi online, su internet si terrà una nuova edizione del corso: Misure per il contrasto ed il contenimento della diffusione della COVID -19 negli ambienti di lavoro - Gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini ed adolescenti nella fase 2 dell’emergenza COVID-19. Modalità: Webinar Il DPCM del Giugno 2020 prevede realizzazione di attività ludico-ricreative, educazione non formale ed attività sperimentali di educazione all’aperto (in inglese, outdoor education) per bambini e adolescenti di età 0-17 anni, con la presenza di operatori, educatori o animatori addetti alla loro conduzione, utilizzando le potenzialità di accoglienza di nidi e spazi per l’infanzia, scuole e di altri ambienti similari ed aree verdi.” Tra i requisiti richiesti per i progetti, viene scritto: “Tutto il personale, retribuito e volontario, deve essere informato sui temi della prevenzione di COVID-19, nonché per gli aspetti di utilizzo dei dpi e delle misure di igiene e pulizia”. Al fine di soddisfare questo requisito abbiamo progettato questo corso informativo in modalità e-learning che, oltre a soddisfare i requisiti richiesti, ivi incluso il Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro fra il Governo e le parti sociali, presenterà le più recenti evidenze scientifiche estratte dalla letteratura internazionale, fornendo, inoltre una prospettiva di lettura più generale sul tema della gestione dei disastri con una visione completa del ciclo dei disastri. Partecipare Partecipazione del singolo interessato: è sufficiente andare nella nostra piattaforma dei corsi online (https://corsi.rahp.it/) prendere visione dei corsi in calendario, man mano che verranno inseriti, selezionare il corso in oggetto e pagare mediante i servizi di pagamento indicati all’atto dell’acquisto: - PayPal; - oppure Stripe – oppure Bonifico Bancario intestato a: R.A.H.P. S.A.S. IBAN: IT59M0760117200000049323207, Banco Posta – Sassari - oppure Bollettino di c/c postale di BancoPosta n° 49323207 Qualsiasi modalità di pagamento venga utilizzata, inviate per e-mail un numero telefonico per ogni eventuale comunicazione e nome completo, indirizzo e codice fiscale, scritti in maiuscolo, per l’emissione della regolare fattura elettronica. Se in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) oppure del “Codice Destinatario” è invitato/a a comunicare anche quello. In questo modo riceverà copia della fattura elettronica direttamente all’indirizzo indicato. Al termine viene rilasciato l’attestato di partecipazione numerato e firmato dal docente. Quota di partecipazione: 23,77 + IVA (totale 29,00 euro). Partecipazione di gruppi o società: potete contattarci per concordare la data e l’orario preferito di una nuova edizione. Il docente del corso è il dottor Sergio Rassu che ha una esperienza di oltre quaranta anni, in particolare nel settore dell'emergenza, avendo lavorato presso il Pronto Soccorso di Sassari per venti anni, quindi è stato chiamato nel 2000 a dirigere il Pronto Soccorso e l'Osservazione Breve Intensiva del Presidio Ospedaliero di Ozieri e nel 2010 è stato richiamato per dirigere il Pronto Soccorso e la Medicina d'Urgenza del Presidio Ospedaliero di Sassari che ha diretto sino al 2015. Attualmente è impegnato nella realizzazione di corsi di formazione, tra cui un progetto formativo di medici ed infermieri nella provincia dello Yunnan in Cina ed è consulente tecnico del Giudice Istruttore del Tribunale di Sassari. In collaborazione con: Circolo Bene Comune ACLI Iglesias ASD Info ed iscrizioni: . https://corsi.rahp.it, rahp80@yahoo.it Tel. 079 274573; 345 6057081; 338 2202502

Corsi recenti

blog
Ultimo Aggiornamento 3rd October 2020
  • 5
  • 34
blog
Ultimo Aggiornamento 6th July 2020
  • 1
  • 29,00
blog
Ultimo Aggiornamento 4th July 2020
  • 1
  • 59.00
blog
Ultimo Aggiornamento 17th October 2020
  • 0
  • 34.00
blog
Ultimo Aggiornamento 4th July 2020
  • 3
  • 59.00

Informazioni sull'istruttore

instructor
Informazioni sull'istruttore

L'Autore Il dottor Sergio Rassu, ha iniziato la propria attivita' lavorativa presso l'Istituto di Patologia Speciale Medica e Metodologia Clinica dell'Universita' degli Studi di Sassari, gia' da studente e quindi durante il periodo di specializzazione. Successivamente, per quasi venti anni ha lavorato presso il Pronto Soccorso del Presidio Ospedaliero della stessa città che, come unica struttura dedicata all'emergenza, è arrivata a registrare quasi 60.000 accessi in un solo anno. Ha ricoperto progressivamente vari incarichi sino ad essere chiamato, dopo concorso, dal Gennaio del 2000, a ricoprire l'incarico di Direttore della Struttura Complessa di Medicina e Chirurgia d'Accettazione e d'Urgenza del Presidio Ospedaliero di Ozieri (SS) appartenente all'ASLSassari. Nel Febbraio 2010 e' stato richiamato a dirigere la Struttura Complessa di Pronto Soccorso e Medicina d'Urgenza del Presidio Sanitario "SS Annunziata" di Sassari, ruolo che ha ricoperto sino al Gennaio 2015 con un intervallo di alcuni mesi nel 2012 quando ha ricoperto il ruolo di sostituto del Direttore Sanitario dell'Azienda ASLSassari. Autore di oltre cento pubblicazioni scientifiche, di diverse opere monografiche, ha tradotto dall'inglese e dallo spagnolo diversi testi di medicina, diretto nove riviste in lingua Italiana, inglese e spagnola (distribuite in tutto il territorio nazionale in milioni di copie, negli Stati Uniti ed Australia, Spagna e Sud America). Ha curato, inoltre, una serie di trasmissioni televisive di divulgazione scientifica in diverse regioni italiane ed è stato responsabile scientifico o referente di oltre milletrecento corsi realizzati in tutta Italia. Ha visitato gli ospedali e le strutture sanitarie di quattro continenti: negli Stati Uniti (Baltimora, Boston, Washington, San Diego, Tampa, Rochester, Chicago, Charlottesville, New Orleans, New York, Bethesda), Russia (Mosca), Australia (Sydney, Brisbane e Melbourne), Africa (Nairobi), Cina (Shanghai, Hangzhou, Tianjin, Pu'er, Beijing) ed in numerosi Stati Europei. Convinto sostenitore delle politiche per la promozione della salute ha progettato e realizzato, con grazie alla disponibilità dei collaboratori e di giovani medici numerose iniziative finalizzate alla prevenzione degli infortuni domestici dei bambini, degli incidenti stradali e dell'abuso di alcol nei giovani, delle cadute degli anziani, alla lotta al tabagismo ed alla modificazione degli stili di vita. Negli ultimi anni e' stato regolarmente invitato a tenere dei corsi di formazione ed a convegni in Cina, nella provincia dello Yunnan dove e' stato anche premiato, per il contributo dato, in occasione dei festeggiamenti per i 75 anni di storia dell'Ospedale